Home Formula 1 F1, Ross Brawn: «Spero che il titolo non venga deciso da incidenti»

F1, Ross Brawn: «Spero che il titolo non venga deciso da incidenti»

10
0

Ross Brawn, responsabile di Liberty Media, ha parlato della corsa al titolo di quest’anno e dell’incidente di domenica

La gara di domenica a Silverstone sarà ricordata soprattutto per l’incidente al primo giro tra Hamilton e Verstappen. Il contatto tra l’inglese e l’olandese è costato a quest’ultimo la gara. Oltre al danno la conseguente beffa, visto che ora Max si trova ad appena 8 punti di vantaggio quando prima del via della gara si trovava a +33.

Dell’incidente ha parlato il responsabile di Liberty Media Ross Brawn: «Nessuno vuole che il campionato venga deciso da incidenti o penalità. Abbiamo visto i protagonisti della lotta per il titolo andare ruota a ruota ancora una volta, ma questa volta la battaglia è finita con una collisione che ha messo fine alla gara di Max. È stato un enorme sollievo vederlo uscire dall’auto e allontanarsi prima di andare in ospedale per controlli precauzionali – ha aggiunto Brawn -.Come è sempre il caso in queste questioni, ci sarà una vasta gamma di opinioni su chi ha torto o ragione tra i due piloti. Ciò che è chiaro è che a noi spettatori è stata tolta una battaglia emozionante e nessuno vuole che il campionato sia deciso da incidenti o penalità, e, come in questo caso, da un grave rischio per la salute di entrambi i piloti. È qualcosa su cui entrambi i piloti rifletteranno. Spero di evitare questi incidenti in futuro, perché penso che ieri ci è stata negata una battaglia fantastica. Hanno corso l’uno contro l’altro per mezzo giro, ed è stato emozionante. Immaginate quanto sarebbe stato drammatico il gran premio se la gara fosse stata così per tutto l’arco del Gran Premio»

Leggi su motorinews24.com

Clicca qui per consultare la fonte della notizia