Home Firenze I lavori dopo il crollo di un anno fa: la ricostruzione del...

I lavori dopo il crollo di un anno fa: la ricostruzione del ponte di Albiano sul Magra

9
0



I segni del crollo dell’8 aprile del 2020 sulla ex strada provinciale 70, oggi statale 330, sono ancora ben visibili, ma tra poco meno di un anno non ci dovrebbe essere più traccia delle macerie. I lavori per ricostruire il nuovo ponte di Albiano sul Magra proseguono come da programma: alla fine di giugno saranno pronte le nuove rampe di accesso alla A12 – in collegamento diretto con la SS330 in località Ceparana –  e a marzo dell’anno prossimo verrà completato il viadotto. Lo stato di avanzamento dei lavori è stato verificato nel corso del  sopralluogo al cantiere a cui hanno preso parte, oltre  il viceministro delle Infrastrutture Alessandro Morelli, il Commissario Straordinario Fulvio Maria Soccodato, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e  il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. L'occasione è stata anche la prima trivellazione in alveo. A marzo del prossimo anno il territorio avrà un nuovo viadotto, con un tracciato rettilineo di circa 300 metri. L’opera completa costerà circa 30 milioni di euro e  avrà una carreggiata costituita da due corsie oltre a due piste ciclopedonali su entrambi i lati. Ma sono tante le infrastrutture da monitorare e riqualificare in Toscana, come sottolinea il presidente Giani.

Clicca qui per consultare la fonte della notizia