Home Toscana Il 25 aprile in Toscana

Il 25 aprile in Toscana

10
0

https://www.youtube.com/watch?v=kbDuWidhGrY

A Stazzema i metodi di rappresaglia della SS Panzergrenadier Division Reichsführer-SS, come quelli della Divisione Hermann Göring a Cavriglia e nel resto della Toscana, furono codificati da procedure precise. Con l'aiuto dei fascisti locali l'arrivo nei paesi era preceduta da una caccia all'uomo nelle campagne vicine. Casa per casa, venivano presi e poi radunati uomini, donne e bambini che venivano uccisi in gruppo con raffiche di mitragliatrice e all'occasione usando la baionetta. Le case venivano date alle fiamme, i corpi cosparsi di benzina e bruciati. Da Stazzema arriva oggi il monito della nuova legge di iniziativa popolare contro la diffusione di simboli nazifascisti che esorta ancora una volta Istituzioni, politica, magistratura e Forze dell'ordine ad applicare e rendere efficaci anche quelle che già esistono, disattese e ignorate per 76 anni.

Clicca qui per consultare la fonte della notizia