Home HI-Tech Intel celebra 10 anni di Chromebook

Intel celebra 10 anni di Chromebook

9
0

Quest’anno ricorre il decimo anniversario del Chromebook. La partnership fra Intel, Google e tutto l’ecosistema di Chrome continua ad offrire agli utenti esperienze con i PC innovative e basate sul cloud. I Chromebook dotati di processore Intel, in particolare, sono adatti in diversi ambiti, dall’utilizzo in classe, al lavoro e nel gaming, con la possibilità di connettersi ovunque ci si trovi. “L’ultimo anno ci ha ricordato che il PC è una parte integrante delle nostre vite”, ha commentato Chris Walker, corporate vice president e general manager, Mobile Client Platforms di Intel. “Intel e Google condividono la visione di dare alle persone PC che soddisfino le esigenze che per loro contano di più. Insieme, abbiamo reso possibile l’incredibile crescita e l’evoluzione dell’ecosistema Chrome nell’ultimo decennio, ed abbiamo raggiunto straordinari livelli di funzionalità e prestazioni. Siamo entusiasti di proseguire in questa collaborazione continuando a innovare insieme”. Da quando il primo dispositivo è stato presentato nel 2011, è nato e si è evoluto un intero ecosistema. Con, in particolare, più di 100 milioni di Chromebook utilizzati da studenti ed insegnanti, consumatori e aziende. Inoltre, nel corso di questi 10 anni Intel ha collaborato strettamente con Google e i produttori di dispositivi (OEM) per realizzare oltre 100 modelli di Chromebook basati su Intel e aprire nuovi percorsi di innovazione. Recentemente, Intel ha continuato a fare evolvere queste esperienze d’uso con: Processori Intel Core di undicesima generazione con grafica Intel Iris Xe, ottimizzati per la migliore esperienza d’uso dei Chromebook. Thunderbolt, la soluzione universale di connettività via cavo di Intel per dati, video e alimentazione, fornita quest’anno per la prima volta sui Chromebook certificati per la piattaforma Intel Evo. Processori Intel Celeron e Intel Pentium Silver in arrivo sul mercato nella primavera di quest’anno per i prodotti degli OEM per l’education.
La Modern Computing Alliance, co-fondata da Intel, che riunisce i leader di settore dell’hardware e software per portare innovazione all’ecosistema di prodotti Google Chrome aziendali. Infine, guardando al prossimo decennio e oltre, Intel estende la propria partnership con Google per migliorare le caratteristiche di ciò che gli utenti si possono aspettare dall’ecosistema Chrome OS.
(ITALPRESS/TraMe&Tech).

Clicca qui per consultare la fonte della notizia