Home Turismo M.A.A.V.I. incontra il ministro del turismo Garavaglia

M.A.A.V.I. incontra il ministro del turismo Garavaglia

7
0

ROMA (ITALPRESS) – Fondo turismo, esonero tasse, bonus vacanze, voucher in scadenza, accesso al credito e corridoi turistici. Queste le principali tematiche discusse in mattinata dalla Presidente di M.A.A.V.I., Enrica Montanucci in un confronto proficuo e di grande collaborazione con il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia.
M.A.A.V.I. è il Movimento Autonomo delle Agenzie di Viaggio, aderente al sistema confederativo di Conflavoro Pmi, l’associazione datoriale che cura gli interessi delle piccole e medie imprese italiane.
“Abbiamo illustrato al Ministro le nostre proposte per arrivare ad una rapida risoluzione delle questioni ancora aperte – spiega Enrica Montanucci – e presentato le nuove tematiche da affrontare con urgenza. L’incontro è avvenuto in un clima produttivo e d’intesa, con l’impegno del Governo a velocizzare le tempistiche di intervento”. “Tra i temi salienti ancora in essere, abbiamo affrontato sia l’erogazione del fondo turismo alle Agenzie di Viaggio non ancora liquidate, sia l’utilizzo del residuo del fondo stesso, pari a 228 milioni di euro, per garantire ulteriori sostegni a ristoro anche delle nuove aperture e degli esclusi dal bando”.
“In merito alle nuove aree su cui abbiamo chiesto celere intervento – continua Enrica Montanucci – si è presentato un piano d’azione su vari fronti. Abbiamo affrontato il tema dei corridoi turistici, ovvero la possibilità di aprire il turismo verso mete anche di lungo raggio ‘Covid freè o considerate comunque sicure. Questo garantirebbe da un lato l’operatività degli Agenti di Viaggio e dall’altro assicurerebbe agli italiani la possibilità di muoversi per turismo in sicurezza”.
“Circa i Bonus Vacanze, noi di M.A.A.V.I. siamo stati gli unici a chiederne finora una revisione. Il Ministro Garavaglia si è detto molto interessato alla nostra proposta, basata sulla modifica del Codice Ateco di utilizzo dei Bonus e sulla modalità del Bonus del Welfare, con la concertazione della cessione di crediti d’imposta con le banche. Ci auguriamo venga presa in carico e resa operativa perchè potrebbe portare indotto alle Agenzie di Viaggio e maggiore fruibilità per i viaggiatori. Al Ministro del Turismo – conclude la Presidente di M.A.A.V.I. – abbiamo anche esposto le nostre proposte sull’esonero delle tasse, nonchè sui voucher in scadenza che confidiamo lo Stato garantirà al 100 per cento. Di questo e di accesso al credito bancario parleremo a breve anche con il Ministro Giancarlo Giorgetti del MISE”.
Enrica Montanucci ha illustrato inoltre al Ministro alcune proposte relative alla riorganizzazione del settore, dalla creazione di un albo, all’uniformazione delle Leggi Regionali sull’abusivismo portandole a livello nazionale, per poi affrontare temi quali progettualità e digitalizzazione.
(ITALPRESS).

Clicca qui per consultare la fonte della notizia