Home Motori Suzuki Misano, concept che unisce due e quattro ruote

Suzuki Misano, concept che unisce due e quattro ruote

6
0

TORINO (ITALPRESS) – Un nome italiano legato al motorsport, che evocasse sonorità giapponesi. E’ nata anche così la Misano, una barchetta due posti realizzata dagli studenti dello Ied di Torino insieme al centro stile di Suzuki Italia, che ha sede a Robassomero. Il concept è stato presentato oggi a Torino, ed è la tesi dei 24 studenti del Master in Transportation Design di IED Torino. Suzuki ha chiesto ai giovani designer di lavorare sul brief La Dolce Vita X Way of Life, indirizzando la ricerca su un doppio binario: i valori incarnati dal payoff del brand Suzuki e, parallelamente, le suggestioni evocate dal titolo del capolavoro felliniano. Misano (lunghezza 4 metri – larghezza 1,75 metri – altezza 1 metro – passo 2,6 metri e interasse 1,5 metri) è un veicolo sportivo e compatto, che rilegge in chiave sperimentale la tipologia classica della barchetta proponendo, con un layout innovativo e asimmetrico, due posti in tandem su quattro ruote.
Le linee degli esterni disegnano superfici pulite che avvolgono morbidamente l’abitacolo a vista. L’assenza di capote rivela le posizioni di guida e passeggero che, decentrate, lasciano libera la porzione destra, consentendo l’inserimento del pacco batterie e di un bagagliaio in posizione laterale. L’ispirazione sportiva si ritrova non solo nel design grintoso del frontale, in cui le linee saettanti delle luci aumentano la riconoscibilità della vettura, e nell’aerodinamicità del posteriore che convoglia i flussi d’aria attraverso due mesh trapezoidali, ma soprattutto nell’esperienza di guida. Protetto esclusivamente da un piccolo parabrezza che ricorda un cupolino, l’utente alla guida controlla la vettura non con un volante, ma con una cloche di chiara ispirazione motociclistica. Misano è progettata per avvicinare un pubblico giovane e appassionato di due ruote al mondo automobilistico Suzuki, offrendo un’esperienza di guida che coniuga lifestyle e sportività. “Grazie alla collaborazione tra IED e il brand Suzuki, è stato creato un concept vehicle che guarda alle due anime della produzione Suzuki, compact car e moto – dichiara Kimihiko Nakada, direttore Suzuki Design Center – una tesi nata dalla passione dei giovani studenti e sviluppata come un progetto di un vero centro stile per offrire una nuova esperienza alla prossima generazione”. Tra gli sponsor tecnici Pirelli, Misano è stata realizzata da Edag Italia, Torino Crea, Freeland.car e Raitec. Suzuki Misano sarà esposto al Mauto – Museo Nazionale dell’Automobile di Torino da sabato 15 maggio a domenica 6 giugno.
(ITALPRESS).

Clicca qui per consultare la fonte della notizia